Alex Honnold e la traversata nel Red Rock Canyon (32 ore, 56 km e 7.000 m d+)

Alex Honnold ma chiuso il suo nuovo progetto hard. Lo ha chiamato “HURT” (Honnold’s Ultimate Red Rock Traverse). Ovvero la traversata delle creste di Las Vegas e dintorni nel Red Rock Canyon National Conservation Area (Nevada).

Honnold ha impiegato circa 32 ore,  percorso  56 km e 7.000 mt di dislivello.

Lo statunitense non è nuovo alle traversate di questo genere. Ricordiamo che nel 2015 ricevette il Piolet d’Or per la traversata del Fitz Roy, realizzata l’anno prima insieme a Tommy Caldwell.

Honnold La settimana scorsa ho completato un mio traguardo a lungo tempo: un’arrampicata incentrata sui canyon Red Rock. Ho combinato più percorsi classici di arrampicata e quante più vette potevo. Ho un elenco completo dei percorsi e una buona traccia GPS che pubblicherò prima o poi nel caso qualcuno volesse provarci, ma non so dove sia il posto migliore per postare tutto.
Lo chiamo HURT – Ultimate Red Rock Traverse di Honnold, anche se il nome deriva da come mi sentivo dopo aver lavorato su ogni segmento.
Le statistiche totali parlano di circa 32 ore, 35 miglia e 23.000 piedi di dislivello, anche se potrebbero essere un po’ di più perché il GPS è in qualche modo inaffidabile sulle vie di arrampicata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button