Allarme Vesuvio per bolle nel mare del Golfo di Napoli. Ma è il depuratore

Le hanno avvistate ieri alcuni sub ed immediatamente sono scattati i controlli dei tecnici dell’Osservatorio vesuviano. Le increspature registrate nella zona di mare antistante san Giovanni a Teduccio

Emissione fluidi porto Napoli: causata da rottura condotta

Bolle, increspature nel mare del Golfo di Napoli. Tutti in allerta per un risveglio improvviso del Vesuvio. Ad avvistarli ieri alcuni sub ed oggi sono subito scattati i controlli da parte dei tecnici dell’Osservatorio vesuviano a bordo delle motovedette della Guardia Costiera. Niente paura. Le bolle, hanno appurato, dipendono da una condotta sottomarina del depuratore e non da fenomeni vulcanici. Tale fenomeno, comunque, è stato registrato nella zona di mare antistante San Giovanni a Teduccio; in pratica nell’area sottostante il Vesuvio in direzione Ercolano.

© 2015, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button