Alpinista morto sulla via Ceneri nel vento su Monte Baffelan

L’uomo, 51 anni di Cornedo Vicentino, ha accusato un malore mentre si trovava a metà del quarto tiro. Per lui non c’è stato nulla da fare

soccorso alpino

 

Un alpinista vicentino è morto questa mattina colto da malore, mentre con un amico stava scalando la via ‘Ceneri nel vento’ sul Monte Baffelan. L’uomo, R.C., 51 anni, di Cornedo Vicentino (VI), si trovava da secondo a metà del quarto tiro, quando all’improvviso è stato male. Uno degli scalatori della cordata che stava arrampicando subito sotto, componente del Soccorso alpino di Recoaro-Valdagno, lo ha raggiunto e calato fino a un terrazzino sottostante, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

 

Scattato l’allarme alle 10.15, il soccorritore è stato raggiunto da altri tecnici del Soccorso alpino che stavano svolgendo un corso di formazione poco distante. Imbarellato, l’alpinista è stato fatto scendere per circa 100 metri fino alla base della parete, per poi essere affidato al carro funebre.

 

© 2015, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button