Andrea Lanfri e Luca Montanari in vetta all’Everest

Lanfri è il primo italiano con pluri-amputazioni in vetta all'Everest

Andrea Lanfri e Luca Montanari in vetta all’Everest stamani alle 6:00 ora nepalese. La conferma arriva da Montanari, tramite i suoi profili social. Per Lanfri, atleta paralimpico lucchese, dal 2015 senza gambe e senza sette dita delle mani a causa di una meningite, la spedizione rientra nel suo progetto più ampio di salire tutte le Seven Summits.

La spedizione

I due sono in fase di discesa. Sono arrivati al campo base a fine marzo, si sono acclimatati ed hanno atteso una buona finestra meteo per il tentativo di vetta. Hanno iniziato a salire lunedì sino a C2, poi mercoldì a C3 e ieri sono partiti per la vetta partendo da C4.

Andrea Lanfri è il primo italiano con pluri-amputazioni in vetta all’Everest. Da tre anni si stava preparando per questa salita anche grazie al suo progetto “From 0 to 0”. Partire dal mare, raggiungere in bicicletta montagne come Monte Rosa, Gran Sasso, Etna e Apuane, salirle e tornare a quota zero.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Articoli correlati

Back to top button