Andrzej Bargiel sta facendo un pensierino al Lingtren

Il polacco, primo a scendere con gli sci dal K2 (oltre a tante altre sue avventure estreme) intende ripetersi sul Seimila himalayano

Nuova avventura estrema alle porte per Andrzej Bargiel. L’alpinista polacco – ricordiamo che è stato il primo a scendere con sci ai piedi dal K2 (e non solo) – intenderebbe scendere con gli sci un bellissimo Seimila. Il Lingtren. Una montagna dell’Himalaya alta 6.749 mt e situata a 8 km in linea d’aria dall’Everest, sul confine tra il Nepal e la Regione Autonoma del Tibet.

Andrzej Bargiel

Andrzej Bargiel

Bargiel è un cavallo di razza della scuola polacca. È uno scialpinista, arrampicatore, runner in montagna, detentore dal 2016 del record di velocità per Leopardo delle Nevi (5 salite in 29 giorni 17 ore e 5 minuti di uno stesso anno).E mica è tutto. Nel settembre 2014, Bargiel ha registrato il record di velocità sul Manaslu dal campo base alla cima (14 ore e 5 minuti) e dal campo base alla cima per poi tornare al campo base (21 ore e 14 minuti). Nel suo palmarés si contano anche le discese sciistiche dello Shishapangma (2013) e del Broad Peak (2015), oltre a una partecipazione alla Pierra Menta e alla Patrouille des Glaciers. Il 22 luglio 2018 ha eseguito la prima discesa completa con gli sci dal K2, scendendo dalla cima al campo base. E poi il Laila Peak (da 150 metri dalla vetta)…

È stato nominato come uno degli avventurieri 2019 da National Geographic.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button