Appennino Lucano, climber ritrovato morto su parete di roccia

m-sangiacomoclimbercnsas01

Nella tarda mattinata di ieri il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) della Campania ha ritrovato, su una parete di roccia, il corpo, purtroppo senza vita, del giovane V.D.S.. Il giovane, appassionato di arrampicata sportiva, l’altro ieri pomeriggio non aveva fatto ritorno alla sua abitazione in Atena Lucana (SA) dando luogo all’intervento di ricerca dei Carabinieri a seguito di segnalazione dei familiari.

Le ricerche inizialmente concentrate sul massiccio del Pollino, in Calabria, spesso frequentato dallo sportivo, sono poi state spostate a Monte San Giacomo (SA), a seguito di indagini e colloqui con conoscenti. Il rinvenimento nella mattinata dell’auto di V.D.S. in quest’ultima località ha poi confermato questa ipotesi e innescato l’intervento del CNSAS di Campania, Basilicata e Calabria. Sul posto anche i Carabinieri, i Vigili del Fuoco e il magistrato.

© 2016, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button