In Austria si discute sull’introduzione di una tassa per l’innevamento artificiale

In Austria si sta alzando un polverone sulla proposta lanciata dai gestori di impianti sciistici di far pagare una tassa per l’innevamento artificiale agli albergatori ed altri operatori del settore turistico. Il motivo della richiesta al Governo austriaco è semplice: l’innevamento artificiale è ovviamente a carico dei gestori degli impianti e volendo dare un po’ di numeri sembra che nel giro di 10 anni questi hanno sborsato una cifra che si aggirerebbe attorno a 1,3 miliardi di euro. Beh, dicono i gestori degli impianti che tale investimento giova un po’ a tutti e quindi con l’introduzione di tale tassa si andrebbe ad aiutare tale esborso.

© 2015, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button