Bormio: provocano valanga e vengono trascinati sull’orlo del precipizio. Salvi

Valanga a Valsavarenche (Aosta)
Due polacchi, padre e figlio, denunciati e multati

Gli è andata bene ma avranno avuto un gran spavento. Due sciatori polacchi, padre e figlio di 44 e 21 anni, hanno provocato una valanga a causa di un fuori pista e sono stati trascinati fino a rimanere in bilico sull’orlo di un precipizio. L’episodio è accaduto sulle piste del Vallone del Vallecetta, a quota 2.800 metri, nel comprensorio sciistico di Bormio.
La massa nevosa, come detto, staccatasi a causa del fuoi pista nonostante i divieti e i cartelli che segnalavano un elevato rischio di valanga, ha avuto un fronte di 50 metri e uno scivolamento di oltre 200 metri.

I due sciatori hanno iniziato a scivolare appresso alla valanga, riuscendo a rimanere ” a galla” e non essere inghiottiti dall’enorme massa nevosa sino a quando cla valanga si è fermata e lasciando i due sull’orlo del precipizio. Fatto che ha reso difficili anche i soccorsi. Sul posto anche un elicottero.
Alla fine i due polacchi sono stati portati a valle sani e salvi ma si sono beccati una denuncia per distacco colposo di valanga e una contravvenzione per aver sciato in zona non consentita oltre che per non essere muniti dei necessari dispositivi di sicurezza.

© 2015, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button