Cade in crepaccio sul Monte Rosa, morto scialpinista

Uno scialpinista è morto dopo essere precipitato in un crepaccio sul versante svizzero del massiccio del Monte Rosa.

L’incidente

L’incidente è avvenuto lunedì verso le 13 ma l’uomo – riferisce la polizia cantonale del Vallese (Svizzera) – è stato identificato formalmente soltanto ieri: si tratta di un tedesco di 47 anni.

Due scialpinisti procedevano slegati sul ghiacciaio del Grenz quando uno di loro è caduto per diversi metri nel crepaccio. Il compagno di escursione ha dato l’allarme e i soccorritori di Air Zermatt, arrivati sul posto in elicottero, non hanno potuto far altro che dichiarare il decesso. Come è prassi, la magistratura elvetica ha aperto un fascicolo sull’accaduto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Articoli correlati

Back to top button