Camelbak Commute. Lo zaino per il pendolare

Nuova linea di zaini (22 e 30 LT) per chi si sposta in bici (ma anche a piedi) per lavoro e studio

Camelbak Mule Commute 22

9.8

Comodità

9.8/10

Spazio

9.9/10

Impermeabilità

9.9/10

Materiali

9.8/10

Ventilazione

9.8/10

Pro

  • Molto comodo
  • Ottima organizzazione
  • L'acqua non gli fa paura
  • Studiato nei particolari
  • Materiali eccellenti

Contro

  • Niente da rilevare
Il Mule Commute di Camelbak 22 (esiste anche Hawg Commute da 30 lt) è uno zaino da bici, per la quotidianità. Ma non solo. È molto versatile. È uno zaino, come scopriremo, con interessanti caratteristiche tecniche e, allo stesso tempo, è bello ed elegante.
Quando pensi a Camelbak pensi subito all’avventura con zaini leggeri, tecnici, borracce, sacche idriche. Con questa linea l’azienda americana è andata incontro agli spostamenti cittadini in bici, alla vita quotidiana.
Lo zaino è dotato di un ampio design a scomparto singolo dotato di custodia per laptop resistente alle intemperie, tasche laterali per il trasporto di bevande o lucchetto a U e dettagli attenti alla sicurezza come il passante per la luce della bicicletta e dettagli riflettenti a 360 gradi.
L’imbracatura Command Center™ è regolabile per una vestibilità personalizzata e offre un accesso rapido e organizzato a telefoni, chiavi e altri piccoli oggetti. Il pannello posteriore Air Support™ mappato sul corpo mantiene l’aria in movimento per una guida confortevole. Il guscio esterno è resistente all’acqua e durevole per anni di chilometri giornalieri.

 

 

CARATTERISTICHE

  • Custodia per laptop resistente alle intemperie: custodia impermeabile Rolltop per proteggere il tuo laptop.
  • Pannello posteriore Air Support™: progettato con la tecnologia Body Mapping per consentire la massima ventilazione nelle zone più calde della schiena.
  • Imbracatura Command Center™: accesso facile e sicuro a telefono, chiavi o qualsiasi altro elemento essenziale.
  • Trasporto del casco: riponi e fissa il casco.
  • Light Loop: aggancia una luce per una maggiore sicurezza.
  • Riflettività multidirezionale a 360 gradi: il materiale riflettente su tutti i lati dello zaino aggiunge sicurezza in condizioni di scarsa illuminazione.
  • Tasche laterali: grandi tasche laterali per borraccia e lucchetto a U.
  • Cinturino in vita rimovibile: maggiore stabilità quando ne hai bisogno.
  • Compatibilità serbatoio CRUX® fino a 3 l (serbatoio non incluso).

 


SPECIFICHE

CAPACITÀ 22L / 30L
PESO 730g / 1030g
DIMENSIONI: Commute 22 (23 x 43 x 29 cm); Commute 30 (26 x 48 x 31 cm)
GAMMA TORSO FIT
43-53 cm
GAMMA DI VESTIBILITÀ IN VITA 66-116 cm
MATERIALE Cordura® rivestita N330D
COLORE Nero


 

 

 

IL TEST

Dove è stato provato
Città
Attività
Bike quotidiana, vita quotidiana
Durata della prova
Quattro uscite
Percorso
Asfalto, strade bianche, urban
Primo impatto
Leggero, intelligente, comodo.

  • Scomparti per telefono, chiavi e/o altro...
  • Massima ventilazione nelle zone più calde della schiena
  • Grandi tasche laterali per borraccia e lucchetto a U
  • Scomparti interni ed esterno
  • Scomparto interno a rete con cerniera
  • Custodia per laptop resistente alle intemperie
  • Riflettività multidirezionale a 360 gradi

La prova sul campo

Lo abbiamo testato in vari utilizzi, in bici per il percorso casa-lavoro, uscite più lunghe in bici, anche per shopping, e pure per passeggiate a piedi in città e nel parco. Il suo stile sobrio, quasi elegante, fa sì che si presta benissimamente ad un utilizzo city. È capiente, ma a guardarlo e a tenerlo addosso, i 22 litri non si sentono. Le dimensioni sono contenute, ma la capienza interna (ed esterna, grazie alla tasca frontale e alle due elastiche laterali), è più che soddisfacente. Poi c’è comunque la versione da 30 LT.
Camelbak ha combinato caratteristiche tecniche (impermeabilità, riflettività, leggerezza e traspirabilità) con un design elegante, adatto davvero a qualsiasi situazione. Il tutto con una buona organizzazione.
Nella realizzazione si è tenuto come riferimento i pendolari in bici. Lavoratori. Studenti.

Lo zaino è molto resistente, è realizzato in cordura. Camelbak ha lavorato molto sui particolari. Lo scomparto interno per il laptop, ad esempio, ha cuciture nastrate e nella parte superiore ha un’ulteriore chiusura avvolgibile, anti-acqua. Le due tasche laterali per borraccia, lucchetto o altro, sono belle elastiche ed alte. L’organizzazione interna ci sembra ben fatta. Una esterna con cerniera, e altre due interne, a rete e sempre con cerniera, posizionate nella parte alta e media dello scomparto. Sicuramente un modo per separare gli oggetti più a portata di mano e quelli che fanno comodo tenere con sé ma che non si utilizzano quotidianamente. Restando all’organizzazione i due scomparti sugli spallacci sono comodissimi per smartphone, chiavi, snack e/o altro.
Poi non manca l’aggancio per il casco, quello per la luce ed è dotato di materiale riflettente su tutti i lati. Lo schienale ventilato fa il suo dovere. E lo fa bene. In estate si può utilizzare anche il serbatio per l’acqua (non incluso).

Insomma, le hanno pensate tutte.

Valutazione finale

Un buon compagno di vita quotidiana. Può accompagnarti ovunque…

 

MAGGIORI INFO

 


CAMELBAK®

Dal 1989 CamelBak® incoraggia le persone a ripensare il modo in cui si idratano. La sua storia è iniziata sulla schiena dei ciclisti e da quel momento ha ampliato le linee di prodotto per venire incontro al maggior numero di sportivi soprattutto runners e ultra runners. L’azienda persegue una politica di sensibilizzazione per un uso consapevole della borraccia o del proprio contenitore per bere, incoraggiando a non disperderla nell’ambiente e a sostituire le bottiglie di plastica monouso con un prodotto durevole, riutilizzabile, robusto, sicuro e che sopravvivrà anche all’avventura più dura.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Articoli correlati

Back to top button