Cannoni sparaneve a 3mila metri sull’Ortles-Cevedale

Via libera alla realizzazione del nuovo impianto di innevamento artificiale sulla pista val della Mite, servita dalla funivia Pejo 3000. La Provincia ha sentito il Parco dello Stelvio e valutata l’incidenza ambientale

pejo funivia

Ok ad un nuovo impianto di innevamento artificiale sulle Dolomiti. E questo è da record, a quanto pare. La giunta provinciale ha dato il via libera e i cannoni sparaneve arriveranno a 3 mila metri per innevare la pista della val della Mite, servita dalla nuova funivia Pejo 3000. Ci troviamo nel gruppo dell’Ortles-Cevedale.

Ecco l’impianto di innevamento artificiale più elevato del Trentino. Alla base della decisione della realizzazione di tale nuovo impianto, i cambiamenti climatici. Le poche precipitazioni nevose degli ultimi anni stanno facendo correre ai ripari. Il parere positivo della Provincia, scrive il Corriere delle Alpi, è giunto dopo aver sentito il parere del Parco dello Stelvio e valutata l’incidenza ambientale.

© 2016, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button