Carabinieri in e-bike per controllare i sentieri di montagna

L'Arma potenzia i servizi di vigilanza in Alto Adige in vista della stagione turistica

In vista dell’avvio della stagione turistica in Alto Adige, i carabinieri hanno potenziato i servizi di vigilanza in alta quota attraverso l’impiego di bici elettriche in Val Gardena e Alpe di Siusi.

I mezzi – informa l’arma – verranno impiegati nella perlustrazione delle zone maggiormente frequentate da alpinisti e ciclisti di montagna.

I militari, specificamente formati ed equipaggiati per muoversi anche nei sentieri più stretti e impervi, affiancheranno i carabinieri di pattuglia in auto per fronteggiare l’aumento delle richieste di intervento per furti, comportamenti scorretti da parte dei ciclisti e incidenti in quota.

Sia d’estate che d’inverno – sottolinea l’Arma – la presenza delle forze dell’ordine è importantissima poiché le attrezzature sportive sono spesso molto costose e attirano i ladri: i furti di sci e di biciclette sono tra i reati più diffusi nelle valli frequentate dai turisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button