Carlos Soria parte di nuovo per il Dhaulagiri

Carlos Soria riparte. Destinazione Dhaulagiri. L’80enne alpinista spagnolo non si ferma nemmeno dopo l’operazione di protesi al ginocchio. E dopo il Picco Lenin, 7134 mt, eccolo di nuovo verso il Dhaulagiri. L’Ottomila che gli sta dando tanti grattacapi, visti i itanti tentativi compiuti. Il Peak Lenin gli è servito per valutare la mobilità dell’articolazione, ma è stato anche un ottimo allenamento in preparazione alla prossima spedizione.

Il Dhaulagiri sarebbe, per Carlos Soria, il 13° Ottomila. Quelli già saliti: Nanga Parbat, Gasherbrum 2, Cho Oyu, Everest, K2, Broad Peak, Makalu, Gasherbrum 1, Manaslu, Lhotse, Kanchenjunga, Annapurna. Oltre al Dhaulagiri gli manca lo Shisha Pangma.

© 2019, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button