Carlos Soria rinuncia al Dhaulagiri

carlos soria

Carlos Soria torna a casa e rimanda la cqonquista del suo 13° Ottomila. Il problema è stato soprattutto  il mal di stomaco e problemi intestinali che lo hanno tartassato negli ultimi giorni. A questo si è aggiunta la tanta neve trovata dal campo 3. E il traffico in montagna. Si è fermato, pertanto, a 7.700 metri. Tutto rimandato, quindi. Oltre al Dhaulgariti, Soria deve salire sullo Shisha Pangma, che spera di tentare il prossimo autunno.

Domani il team lascerà il campo base e il 27 sarà a Madrid.

© 2017, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button