Carrara (Presidente Pnalm): “Una punizione esemplare per i bracconieri arrestati”

carraraIeri la Forestale ha arrestato in flagranza di reato due bracconieri nella Val Giovenco. In merito alla grossa operazione degli uomini della Forestale  – pare che i due, stando alle notizie diffuse dalla Forestale stessa,  fossero a capo di una grossa banda di bracconieri, il Presidente del Parco, Antonio Carrara, ha espresso grande soddisfazione e ha annunciato che “il Parco si costituirà parte civile nel processo a carico dei bracconieri per chiederne una punizione esemplare.

dario febbo

La cattura dei bracconieri – afferma invece il Direttore del Parco Dario Febbo – è avvenuta contemporaneamente  ad una azione  di intelligence che il Parco stava effettuando da diversi mesi con  i suoi Corpi di Sorveglianza, quello interno e quello della Forestale, sul territorio della Val Giovenco, raccogliendo informazioni da collaboratori”. I due arrestati erano già noti al Parco in quanto in anni precedenti  erano stati più volte denunciati per caccia abusiva. E dal Parco si promette lotta serrata al bracconaggio.

© 2014, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button
Close