Cavi nascosti dalla neve, bloccati sulla ferrata

Il Soccorso Alpino ha salvato tre ragazzi austrialiani sulla ferrata Sci Club 18 sul Faloria

Intervento impegnativo ieri sera per il Soccorso alpino di Cortina che ha dovuto togliere dai guai tre ragazzi australiani bloccati sulla ferrata Sci Club 18 sul Faloria.

Dopo essere partiti ieri mattina alle 9, tre escursionisti trentenni australiani, due ragazzi e una ragazza, si sono avventurati sulla ferrata Sci Club 18 sul Faloria, malgrado i cavi nascosti dalla neve, e a tre quarti del percorso, ormai sfiniti dalla fatica, sono rimasti bloccati, nell’impossibilità di proseguire o tornare indietro, a 200 metri dall’uscita. Poco prima delle 18 è scattato l’allarme e una quindicina di soccorritori del Soccorso alpino di Cortina, del Sagf e dei Carabinieri è partita per recuperarli. Le squadre si sono avvicinate in motoslitta fino al Rifugio Faloria, per poi proseguire a piedi e affrontare la ferrata dalla fine. Difficile l’intervento portato avanti dall’alto, per il buio e la parete di roccia ricoperta di neve e ghiaccio. I soccorritori hanno dovuto mettere in sicurezza tutta la calata attrezzando con numerose corde il tratto per raggiungere i tre. Uno alla volta gli escursionisti sono stati sollevati, portati fuori dal percorso attrezzato e accompagnati al Rifugio, per poi essere trasportati a Rio Gere. L’intervento si è concluso passate le 22.30.

fonte/foto: cnsas veneto

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button