Colin Haley: “Fitz Roy, prima solitaria in stile alpino del Pilastro Goretta”

Colin Haley è tornato in Patagonia compiendo una bella salita: quella che probabilmente è la prima solitaria in stile alpino del Pilastro Goretta.

Haley dice che l’alpinista italiano Renato Casarotto è stato la sua principale ispirazione.

Per più di un decennio, ho sognato ad occhi aperti di fare una salita in solitaria del Cerro Chalten [Fitz Roy] dal Goretta Pillar.

Haley si è preparato per questo progetto durante l’estate a Chamonix, praticando tecniche di corda in solitaria. La scorsa settimana ha trovato una finestra di bel tempo in cui ha potuto effettuare la salita.

Durante una lunga finestra di bel tempo la scorsa settimana ho finalmente avuto un’ottima occasione per provare, e ho realizzato quello che credo sia la prima solitaria in stile alpino di Cerro Chaltén attraverso il pilastro Goretta.

A causa del clima caldo, l’accesso all’originaria via Casarotto sembrava più difficile e pericolosa e così ha optato per la via Mate, Porro e Todo lo Demás.

Ha attaccato il Fitz Roy il 17 gennaio prima delle 9:00 e ha raggiunto la vetta poco dopo la mezzanotte del 19 gennaio.

Ad eccezione degli ultimi 200 mt di terreno più facile fino alla cima del Fitz Roy, mi sono autoassicurato circa il 97% del percorso di circa 1.200 m.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Back to top button