Con Linea Bianca sulle montagne dell’Alto Adige

Nella nuova puntata di “Linea Bianca”, in onda sabato 14 gennaio alle 14.00 su Rai1, Massimiliano Ossini e Giulia Capocchi con Lino Zani, saranno in Alto Adige, a Dobbiaco, San Candido e Sesto.

La Puntata

Nel comprensorio sciistico della Val Pusteria, si passerà dalla storica sfilata dei Krampus, i rumorosi diavoli scacciati da Babbo Natale per simboleggiare la vittoria del bene sul male, alla fiaccolata notturna dei maestri di sci con un portabandiera di 84 anni; dalla tipica lavorazione della lana allo spettacolo del volo in parapendio sulle valli delle Dolomiti.
“Linea Bianca” come sempre si interessa anche ai temi della sostenibilità e dell’ambiente, visitando strutture autosufficienti a livello energetico e mostrando la bellezza del lago di Dobbiaco, una delle ultime zone umide delle Dolomiti. Non mancheranno le storie, come quella di Nathalie Santer, ex campionessa internazionale di Biathlon che ora fa gare di equitazione, e quella di due giovani fotografi innamorati della montagna, che scalano vette dormendo in quota per cogliere il momento più bello della giornata.
Infine, in questa puntata Lino Zani imparerà a fare lo stalliere portando i turisti su una slitta trainata dai cavalli.

13 Commenti

  1. Buongiorno,
    pur apprezzando la trasmissione mi chiedo vedendo le meraviglie del Trentino e il vostro entusiasmo non vi siate mai curati degli orsi detenuti,umiliati al Casteller di Trento. Vedendo le cime e i boschi innevati il pensiero va a loro deprivati della libertà di vivere ciò che la natura gli aveva assegnato.

    1. Scusami, ma le meraviglie mostrate nella puntata non c’entra niente con il Trentino, infatti ci troviamo in Alto Adige.
      E un po’ come confondere la Campania con la Puglia.

    2. Carissima Laura, le ricordo che la puntata e girata in val Pusteria, che si trova in Alto Adige, quindi un ripasso di geografia alla prima occasione

    3. Non so come ti comporteresti tu se facendo una camminata tra i boschi ti trovassi davanti un orso o un lupo… dobbiamo rimanere chiusi in casa x non fare certi incontri? O avere paura?
      Se tu vedessi una persona aggredita come ti comporteresti? Cosa proveresti?

    4. Buongiorno! Non so come ti comporteresti tu se facendo una camminata tra i boschi ti trovassi davanti un orso o un lupo…o se vedessi una persona aggredita… come reagiresti?

    5. Buongiorno! Non so come ti comporteresti tu se facendo una camminata tra i boschi ti trovassi davanti un orso o un lupo…o se vedessi una persona aggredita… come reagiresti?

    6. Buongiorno sono una donna che vive nella metà del Trentino dove attualmente vivono circa un centinaio di orsi. Attualmente gli orsi vivono nella parte occidentale del solo Trentino.Se fino a pochi anni fa andavo tranquillamente nei boschi o in montagna da sola ora ho paura. L’orso ha attaccato alcune persone, purtroppo erano tutti trentini, forse, se fosse stato un turista BENESTANTE sarebbe diverso. Dovremmo forse lasciare il bosco e la montagna agli orsi e noi andare a vivere in città??? Ma se la montagna e il bosco sono così belli è grazie alla presenza dell’uomo che se ne prende cura .

  2. È ciò che ci vuole ( questo programma) la vera natura e l’ umanità vera Aiuta combattere ansie e simili evitando programmi superficiali
    Grazie

  3. Carissima Laura, le ricordo che la puntata e girata in val Pusteria, che si trova in Alto Adige, quindi un ripasso di geografia alla prima occasione

  4. Carissima Laura, le ricordo che la puntata e girata in val Pusteria, che si trova in Alto Adige, quindi un ripasso di geografia alla prima occasione

  5. Buongiorno sempre bellissimi programmi, specialmente quando si parla dell’Alto Adige. Nella puntata di ieri ho visto un ragazzo che ha fatto delle foto stupende, purtroppo non mi ricordo il suo nome, se possibile sapere. Grazie e buona continuazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Back to top button