Due vittime sulle montagne del Piemonte. Escursionisti precipitano sull’erba ghiacciata

soccorso alpino2Due escursionisti morti oggi in Piemonte in due incidenti sulla montagna molto simili tra loro. Il primo è precipitato dal sentiero che porta verso la cima d’Asnas, nel Biellese (1800 mt). I compagni del gruppo hanno immediatamente allertato i soccorsi ma per l’escursionista non c’è stato nulla da fare.
Il secondo incidente, invece, si è verificato ad Aisone (provincia di Cuneo). L’escursionista, a quanto pare, è scivolato sull’erba ghiacciata. A trovare l’uomo esanime un gruppo di escursionisti che salivano sullo stesso sentiero e ai quali i compagni della vittima avevano in precedenza chiesto se avessero o meno incontrato il loro compagno. Anche qui i compagni hanno allertato i soccorsi che hanno recuperato ed elitrasportato il corpo dell’uomo a valle.

© 2015, redazione. All rights reserved.

Tags
Show More

One Comment

  1. Un valido deterrente per dimezzare le imprudenze in montagna è quello di far pagare per intero al cittadino in emergenza le costose operazioni di salvataggio. Un dato su tutti: un minuto di volo di un elicottero medicalizzato arriva a costare 300 euro. Le operazioni di soccorso alpino vedono impegnati decine e decine di uomini e mezzi e in Italia sono un costo imputato per intero alla collettività tranne che in Trentino Veneto Val d’Aosta, regioni ad alta vocazione montanara, dove i propri governanti hanno finalmente deciso di porre fine alla totale gratuità di tali salvataggi. Paolo De Luca Maestro di Sci e Accompagnatore di media Montagna Pietracamela ( Te ).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button
Close