È tornato il maltempo con freddo e neve anche in collina

La perturbazione interesserà l'arco alpino e l'Appennino

Torna il maltempi. Dopo giorni dominati dall’alta pressione e da un clima decisamente mite ecco che una perturbazione ha riportato la normalità sul nostro Paese. Le piogge bagneranno gran parte d’Italia e tornerà anche la neve a quote localmente collinari a conferma di un brusco calo termico.

Oggi

Oggi la perturbazione porterà piogge anche abbondanti su tutto il Nord Italia in particolare tra Liguria, Lombardia, Emilia, Prealpi e alte pianure venete e Friuli Venezia Giulia. Resteranno più in ombra invece il Piemonte e la Valle d’Aosta dove ci aspettiamo delle pioviggini e qualche pioggia più convinta sulle aree orientali piemontesi. Tempo stabile al Sud, piogge dalla tarda mattinata in Toscana. Temperature in calo al Nord, stazionarie al Centro, in aumento al Sud.
Neve sulle Alpi fino a 400-700mt. In serata neve fino a 300-500mt al Nord, fino a 700-900mt sull’Appennino settentrionale.

Epifania

Per l’Epifania, come dicono da 3bmeteo, fase di maltempo in graduale esaurimento anche se resisterà dell’instabilità specie sul Centro Italia. Piogge sparse specie su Romagna, Toscana, Umbria, Lazio e Abruzzo. Pioviggini isolare su Nord Sardegna, Puglia, Molise e Campania. Soleggiato altrove, in particolare al Nord-Ovest e sulle Alpi. Nevicate dai 500-700mt sull’Appennino centrale. Temperature in calo ovunque, soprattutto nei valori minimi, possibili gelate nelle pianure settentrionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Articoli correlati

Back to top button