Ecco Laura Rogora su Erebor

La giovane climber pochi giorni fa è diventata la prima donna su un 9b/+ ripetendo la via liberata da Stefano Ghisolfi lo scorso gennaio

Stellare Laura Rogora, prima donna su un 9b/+. Ha ripetuto, pochi giorni fa, Erebor, 9b/+ all’Eremo di San Paolo. Arco. La via liberata da Stefano Ghisolfi lo scorso gennaio. Una via difficile, probabilmente la più difficile in Italia e tra le più difficili al mondo.

Ecco il video

Per Laura Rogora il 2021 è stato un anno intenso. Ha vissuto l’esperienza olimpica di Tokyo, dove le cose non gli sono andate molto bene e dove ha chiuso al 15° posto. Ha disputato fino all’ultimo la Coppa del Mondo, in cui si è classificata terza assoluta. Ha conquistato la medaglia di bronzo ai Mondiali di Mosca.

Iron Man

Ora, come lei stessa ha detto, è tornata a casa e subito si è data da fare. Pochi giori fa Iron Man.

 

LEGGI ANCHE Laura Rogora libera Iron Man (9a) a Bus de Vela

 

In attesa della conferma da parte dei futuri ripetitori della via, Laura Rogora, come detto, ha suggerito un grado di 9a.

Nessuna come lei

Con Iron man per Laura Rogora è la quattordicesima via di grado 9. Ricordiamo che Rogora è una delle sole tre climber ad essere riuscita a raggiungere il 9b, il grado femminile più alto fino ad oggi, con la sua ripetizione di “Ali Hulk extension” nel luglio dello scorso anno. Ora l’ha superato. Come lei nessun’altra!

 

LEGGI ANCHE Laura Rogora superstar: 9b con Alì Hulk a Rodellar in Spagna

 

Nel curriculum altre tre vie di 9a+: Pure dreaming plus, The bow e Terapia d’urto. Tutti ad Arco.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button