Edu Marín, in libera la mitica Eternal Flame sulla Nameless Tower

L’alpinista catalano Edu Marín ha effettuato la seconda salita in libera della mitica “Eternal Flame” sulla Nameless Tower (6.251 mt) nella catena Trango Tower (Pakistan). La famosa via fu aperta, dopo una estenuante e lunga lotta, nel 1989 dai tedeschi Kurt Albert, Wolfgang Güllich, Christof Stiegler e Milan Sykora: si può dire che trattasi della più famosa big wall del Karakorum. Fu liberata nel 2009 da Thomas e Alexander Huber.

Parliamo di una linea di 650 metri. Ha difficoltà fino a VI, 7b+, A2. In molti, i più forti al mondo, ci si sono cimentati. Ma quasi tutti i tentativi di liberare la via sono falliti. Per la difficoltà e per le proibitive condizioni meteorologiche.

La prima libera, come detto, risale al 2009 ad opera di Thomas e Alexander Huber che sfruttarono una insolita finestra di bel tempo che durò parecchi giorni verso la metà di agosto di quell’anno. I due aggiunsero quattro varianti con difficoltà fino al 7c+.

Edu Marín e famiglia

Ed ora ecco Edu Marín. Lo scorso anno non riuscì a salirla in libera a causa del maltempo ed eccolo di nuovo all’attacco quest’estate insieme al fratello Álex e al padre Francisco (70 anni). Sono arrivati al campo base agli inizi di giugno ma son orimasti bloccati per oltre 20 giorni a causa del maltempo.

Il trio ha iniziato a lavorare sulla montagna l’ultima settimana di giugno fissando le corde fino alla Snow Ledge a circa 6000 mt. La prima sezione è stata salita in libera in 4 giorni agli inizi di luglio. Poi è tornato il maltempo, Edu è rimasto in parete nella sua tenda a 6000 metri e gli altri due sono ridiscesi al campo base.

Poi verso la metà di questo mese il trio si è rimesso in moto. Edu ha continuato la salita, il 19 ha salito in libera il tiro chiave di 7c+ (gli sembrava più un 8a). In vetta il giorno dopo, il 20 luglio. Durante la fase di discesa ha salito in libera due tiri più facili (7a e 7b) che aveva saltato durante la salita.

Edu Marin L’abbiamo fatto! Abbiamo fatto la prima ripetizione in libera di Eternal Flame. Ho passato 28 giorni in parete e ho salita la via in un unico tentativo. Forse sono il primo climber che ha salito tutti i tiri in libera da capocordata. Sono eternamente grato a mio padre e a mio fratello. Senza di loro questo sogno non sarebbe stato possibile. Hanno combattuto sino alla fine. Essere tutti e tre insieme in vetta alla Nameless Tower è stato incredibile. Siamo riusciti a girare e documentare l’intera salita, quindi presto potrete guardare il film. È ora di tornare a casa. Sono esausto ma felice. Eternal Flame è l’inizio di un nuovo percorso per me.

Eternal Flame

Parete sud Nameless Tower (Trango, Karakorum, Pakistan).
1^ salita: Kurt Albert, Wolfgang Güllich, Christof Stiegler, Milan Sykora (09/1989)
Prima libera: Thomas & Alexander Huber (08/2009)
Grado: 7c+ (originale 7b+)
Lunghezza: 650m
N. tiri: 24
Altitudine: 6.251 mt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Articoli correlati

Back to top button