El Capitan, Adam Ondra subito alle prese con la Dawn Wall

adam-ondra

Adam Ondra si è messo subito all’opera. È lì, lì dove aveva sognato sinora ed ora dpo alcuni giorni a valle è partito su per quella che è ritenuta la parete più difficile al mondo. La Dawn Wall, a El Capitan. Una via che si snoda per circa 1000 metri lungo la parete sud-est di El Capitan  liberata durante una storica salita dagli statunitensi Tommy Caldwell e Kevin Jorgeson ad inizio 2015.

Ondra è positivo, dice che ha iniziato abbastanza bene salendo ieri l’altro fino al settimo tiro per poi salire altri 5 tiri e giungere così alla sezione centrale. Ha trovato difficoltà per giungere alla piazzola 10 ed egli stesso diche che Caldwell e Jorgeson sono davvero dei duri.

Ondra Primo giorno su una big wall in Yosemite, e direttamente sulla Dawn Wall! Una sciocchezza, una mancanza di rispetto o di coraggio? Non necessariamente né l’una né l’altra. La Dawn Wall si è asciugata velocemente dopo l’enorme pioggia di domenica scorsa. Ed è andata abbastanza bene. Sicuramente è stato spaventoso e avventuroso. Appigli minuscoli ed un’arrampicata insicura, con piedi in spalmo sugli appoggi ‘vetrati’ del granito di Yosemite, il tutto corredato dalle scarse protezioni di copperheads, peckers, piccoli friends e qualche spit ogni tanto.

© 2016, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button