Escursionista francese disperso in Cilento, è corsa contro il tempo

Dall’alba la task force dei soccorsi é al lavoro per proseguire le ricerche di Simon Gautier, 27enne turista francese disperso sui monti del Golfo di Policastro, nel Salernitano, dallo scorso 8 agosto.
È una corsa contro il tempo: le ricerche sono circoscritte su di un’area di 143 kmq compresa tra i territori di Policastro, Scario e Punta degli Infreschi. Si tratta di zone con crepacci e percorsi impervi non semplici da raggiungere.
É scattata una gara di solidarietà per ritrovare Simon Gautier: oltre alle squadre ufficiali di soccorritori, sono decine i volontari che in questi giorni perlustrano, anche con l’aiuto di droni, i tantissimi sentieri collinari del Golfo di Policastro.

Intanto il comune di Santa Marina ha diffuso le ultime foto dell’escursionista al suo arrivo alla stazione ferroviaria di Policastro Bussentino l’8 agosto poco dopo le ore 16. Dalle foto, il 27enne indossava un bermuda di jeans, una maglietta e sulle spalle uno zaino.
Lasciata la stazione ferroviaria, ha camminato lungo le strade di Policastro acquistando una bottiglietta d’acqua in un negozio. Poi di lui nessuna traccia dalle ore 16,45 di giovedì 8 agosto.

“Ho fatto visionare le telecamere della video sorveglianza del Comune ieri dopo aver parlato con la madre di Simon, la signora Delfine, che mi ha dato alcune informazioni che non conoscevo – spiega Giovanni Fortunato, sindaco di Santa Marina – Come amministrazione comunale speriamo che queste immagini possano essere utili per le ricerche”.

fonte/foto: ansa

© 2019, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button