Everest: anche Alex Txikon e David Goettler prenotano un posto

I due forti alpinisti si aggiungeranno alla carica dei 400 di questa primavera sul Tetto del mondo. Tenteranno da soli e senza ossigeno supplementare

Si allunga la lista degli aspiranti alla vetta dell’Everest questa primavera. Nomi dell’ultima ora: Alex Txikon e David Goettler.

Alex Txikon

Anche Alex Txikon questa primavera tenterà la salita all’Everest. Lo ha annunciato, a sopresa, egli stesso. Salirà, ovviamente, senza utilizzare ossigeno supplementare e da solo. Txikon ha già tentato l’Everest, anche in inverno per due volte. Ora è rientrato da poco dalla spedizione al Manaslu con Simone Moro.

Oggi si parte, arrivo previsto al cb il 2 maggio. Si troverà in una bella bolgia, con un migliaio di persone al campo base e con le nuove regole imposte dal Governo nepalese. Rientro previsto: 25 maggio.

LEGGI QUI Everest, nuova regola del Governo: max 170 alpinisti alla volta

 

 

Txikon Andiamo all’Everest! Domani (oggi, ndr) partiamo per Kathmandu. Super felice e molto entusiasta di tornare in Nepal a sole 6 settimane dal ritorno dal Manaslu. Le ultime ore di corsa per finire di preparare tutto. Eskerrik asko per accompagnarmi ad ogni passo !! Vi racconterò qui i dettagli della nostra avventura, stay tuned!

David Goettler

David Goettler al momento si trova nell’area del Khumbu, come scrive explorersweb, a fare trail e ad acclimatarsi. Anche lui tenterà l’Everest senza utilizzare le bombole di ossigeno. Due anni fa si trovò nel caos del traffico sull’Everest e dovette scegliere tra tornare indietro e raggiungere la vetta a costo di congelamenti. Tornò indietro a 8.600 metri dopo essersi ritrovato imbottigliato tra gli alpinisti in discesa.

Classe 1978, nato a Monaco di Baviera, è guida alpina e videomaker. Ha salito 5 Ottomila (Gasherbrum II, Broad Peak, Dhaulagiri, Lhotse e Makalu). Ha tentato il Nanga Parbat in inverno e con Hervé Barmasse nel 2017 ha salito in velocità (13 ore) e in stile alpino la sud dello Shisha Pangma (fermandosi a pochissimi metri dalla vetta).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button