Everest, Jonatan García cade in un crepaccio sull’IceFall

Spedizione finita per lui, grave perdita per la squadra di Alex Txikon

NELLA NOTIZIA
  • Avverte problemi di respirazione e ha qualche costola incrinata

Incidente per la spedizione di Txikon sull’Everest. Ieri, mentre il team stava attrezzando l’IceFall un ponte di neve è crollato sotto ai piedi di Jonatan García. L’alpinista è precipitato nel crepaccio ad una profondità di circa 12 metri. Per fortuna nulla di grave, Alex Txikon lo ha subito tirato fuori.

Ma per García la spedizione si chiude qua.

Alex Txikon Oggi, 2 febbraio, tutto è iniziato bene, con una bella cerimonia di Puya. Dopo aver mangiato Jonatan e io siamo andati ad attrezzare con delle scale un tratto della cascata con dei crepacci. Mentre stavamo lavorando abbiamo sentito un rumore spaventoso e il ponte di ghiaccio su cui ci trovavamo ha ceduto… e Jonatan è precipitato nel crepaccio. Fortunatamente Jonathan è stato tirato fuori. Abbiamo chiesto l’evacuazione per domani in quanto gli costa fatica respirare e ha almeno un paio di costole incrinate. Tutto si è risolto con un grande spavento e speriamo che domani sarà a Katmandu, però è una grande perdita per la squadra.

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button
Close