Frana Cervino: evacuazione di 30 alpinisti da Capanna Carrell

La frana sotto al Colle del Leone. Gli alpinisti erano impegnati nella salita dal versante italiano

Frana su Cervino: evacuazione di 30 alpinisti da Capanna Carrell. Erano impegnati nell’ascensione del Cervino dal versante italiano ma hanno dovuto fermarsi a causa di una frana che è caduta sotto al colle del Leone (a 3.581 metri).

 

leggi anche Assalto alla montagna, “istruzioni per l’uso” dal Soccorso Alpino

 

Due elicotteri con personale del soccorso alpino valdostano e 118 hanno prelevato circa 20 scalatori che si trovano nel rifugio capanna Carrel (3.830 metri). Inoltre un’altra cordata si trovava più in alto, raggiunta dai soccorritori. La frana ha impedito la discesa a valle degli alpinisti.

Non è la prima in questa estate

Un’altra frana si è staccata giovedì 30 luglio sul versante italiano. La caduta di massi lungo la parete sud ha creato una nuvola di polvere che ha attirato l’attenzione dei numerosi turisti. Turisti che in quei giorni si trovavano a Cervinia. E che hanno immortalato l’evento con video e foto, diventate virali sui social network.

leggi anche Monviso, ancora frane sulla parete nord

La frana non riguardò la via normale italiana di salita alla vetta. Tanto che dalla Capanna Carrel non fu avvertito alcun crollo.

foto

 

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button