Funivia del Cervino Italia-Svizzera, la più alta delle Alpi: pronta nel 2021

La funivia del Cervino avrà cabine in cristallo, pavimenti in vetro e sedili in pelle riscaldati. Costo: 35 milioni di franchi. Raggiungerà i 3.800 mt. Firmata Pininfarina

Funivia del Cervino: il prossimo anno sarà conclusa la nuova funivia “Matterhorn glacier ride II”, per intenderci la funivia più alta delle Alpi che collegherà Italia e Svizzera.
Conclusa la fase di lockdown dovuta all’emergenza sanitaria da Covid-19, sono ripresi
 in queste settimane i lavori dell’opera che rientra nel progetto Alpine X. La funivia sarà operativa tutto l’anno.

Pronta tra poco più di dodici mesi, in tempo per la stagione invernale 2021/2022 – dicono dall’Azienda –  la funivia trifune che collegherà sul versante svizzero Testa Grigia e Piccolo Cervino.
Sarà realizzata da LEITNER ropeways e avrà un costo di 35 milioni di franchi svizzeri. Da Cervinia a Zermatt: la traversata più alta delle Alpi a 3.800 metri.

 

Tecnologia su misura

L’installazione di una funivia trifune, in spazi molto limitati e a un’altitudine di oltre 3.800 metri, richiede la massima precisione da parte degli operai edili, e presenta grandi sfide anche per gli ingegneri funiviari.
La costruzione del «Matterhorn glacier ride II» ha richiesto una soluzione su misura, adatta alle difficili condizioni.

La maggiore stabilità al vento del sistema trifune permette alla campata di circa 1,7 chilometri tra le due stazioni di fare a meno dei sostegni.
E proprio a causa degli spazi ristretti, a monte viene impiegata una stazione motrice ridotta.
La stazione permette entrata ed uscita delle cabine con una velocità di marcia di 5m/s, così è possibile rallentare o accelerare la cabina prima che raggiunga la stazione.

In tal modo si può ridurre il fabbisogno energetico della stazione a monte, che tra l’altro sorge proprio a ridosso della stazione a monte della funivia realizzata due anni fa da Leitner ropeways, bissando in tal modo il record di impianto trifune più alto al mondo. 

leggi anche Sul Piccolo Cervino la funivia più alta delle Alpi

Efficienza e design 

Alta tecnologia ma anche sofisticato design. Interamente concepite da Pininfarina, le cabine offrono ai viaggiatori sedili in pelle riscaldati sui quali potranno ammirare lo scenario alpino attraverso le finestre panoramiche.
Chi cerca lusso e avventura può prenotare, sempre tra Testa Grigia e il Piccolo Cervino, le cabine Crystal ride.
Gli scintillanti cristalli Swarovski e il pavimento in vetro, che permette la vista sul ghiacciaio, rendono il viaggio un’esperienza indimenticabile.

I Dati tecnici della Funivia del Cervino

 

ALTITUDINE STAZIONE A VALLEVELOCITÀ
3458 m s.l.m.7,5 m/s
ALTITUDINE STAZIONE A MONTEDURATA DELLA CORSA
3821 m s.l.m.4 min.
COSTRUTTORE DELLA FUNIVIANUMERO DI CABINE
LEITNER ropeways10
LUNGHEZZA DELLA FUNIVIAPERSONE PER CABINA
1,7 km28
DISLIVELLOAZIONAMENTO
362 mLEITNER DirectDrive
PORTATADESIGN DELLE CABINE
1300 persone/hPininfarina

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

4 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button