Gasherbrum II, italiano salvato a C3 dai baschi

gasherbrum

Un italiano salvato da una corata basca sul Gasherbrum II. Si tratta del bergamasco Valerio Annovazzi. 59 anni. L’uomo era con una spedizione commerciale e dopo aver raggiunto la vetta ha avuto problemi in fase di discesa. La spedizione è scesa al campo base ma l’italiano si è fermato al campo 3 a 7.100 mt. Nel frattempo al campo base c’era la spedizione formata da Alberto Iñurrategi, Juan Vallejo e Mikel Zabalza i quali hanno deciso di partire e recuperare l’italiano.

Con il teleobiettivo Arkaitz Saiz, fotografo della spedizione dei baschi, ha intravisto Annovazzi a C3 e così alle prime luci dell’alba è partita la codata di salvataggio. In circa 12 ore sono arrivati e hanno trovato l’italiano con sintomi di disidratazione e congelamento. Subito cibo, acqua e medicine e giù verso C2 dove hanno dormito (a 6.500 mt). Ieri poi l’ultima discesa verso il campo base.

“Per noi questo è l’ultimo esempio di alpinismo in cui crediamo. Siamo contenti perché questa è la migliore delle cime. La vita è il vertice più importante”, hanno detto i baschi.

fonte: desnivel; foto: Arkaitz Saiz (desnivel)

© 2017, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button