Gietl e Messini aprono nuova via sulla nord della Cima Grande di Lavaredo

gietl-messini-dolomiti

Foto: Claudia Ziegler

Sulla bellissima nord della Cima Grande di Lavaredo in questo 2016 è stata aperta una nuova via. Si chiama “Das Erbe der Väter” e loro sono Simon Gietl e Vittorio Messini. La nuova via ha in comune la parte  iniziale con la famosa Comici – Dimai aperta tra il 12 e 14 agosto 1933 da Emilio Comici e i fratelli Giovanni e Angelo Dimai.

La nuova via poi prosegue da sola sino in vetta. Una via bella, difficile. Gietl e Messini è stata aperta senza spit e il oro intento era quello di non attraversare altre vie, ma di salire in maniera autonoma. Diversi tiri difficili. Il quinto soprattutto, i due ci hanno impiegato parecchie ore per salire 40 metri. Era un progetto dello scorso anno, quando Gietl e Messini iniziarono a salirla poi quest’estate ci si sono rimessi superando difficoltà fino all’ IX-.

© 2016, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button