Giornata internazionale della Montagna con lo sguardo al futuro

La Giornata quest'anno ha come tema portante la sostenibilità

Oggi ricorre la Giornata internazionale della Montagna. Ricorrenza che affonda le sue radici nel 1992 con l’adozione del capitolo 13 dell’Agenda 21 “Managing Fragile Ecosystems: Sustainable Mountain Development” in occasione della Conferenza delle Nazioni Unite sull’ambiente e lo sviluppo.

Un po’ di storia

La crescente attenzione per l’importanza delle montagne ha portato l’Assemblea generale delle Nazioni Unite a dichiarare il 2002 Anno Internazionale delle Montagne. In questa occasione, l’Assemblea generale dell’ONU ha designato l’ 11 dicembre di ogni anno, a partire dal 2003, come “Giornata internazionale della montagna” (abbreviata con la sigla “IMD”) . La FAO è l’agenzia che coordina e organizza le celebrazioni e ha il compito di guidarla a livello globale. Il responsabile è il Watershed Management and Mountains programme del Dipartimento delle Foreste.

Montagna e sostenibilità

l tema di quest’anno sarà il turismo montano sostenibile; per creare occasioni di sostentamento  e a promuovere la riduzione della povertà, l’inclusione sociale, nonché la conservazione del paesaggio e della biodiversità. È un modo per preservare il patrimonio naturale, culturale e spirituale, promuovere l’artigianato locale e prodotti di alto valore e celebrare molte pratiche tradizionali come le feste locali.
Il turismo di montagna attrae dal 15 al 20 percento circa del turismo globale. Il turismo, tuttavia, è uno dei settori più colpiti dalla pandemia di Covid-19, influendo su economie, mezzi di sussistenza, servizi pubblici e opportunità in tutti i continenti. In montagna, le restrizioni della pandemia hanno ulteriormente aggravato le vulnerabilità delle comunità montane.
Questa crisi può essere vista come un’opportunità per ripensare al turismo di montagna e il suo impatto sulle risorse naturali e sui mezzi di sussistenza, per gestirlo meglio e orientarlo verso un futuro più resiliente, verde e inclusivo.

I Sindaci dal Presidente Mattarella

Giovedì 9 dicembre il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha incontrato i sindaci della montagna al Quirinale.
Al centro del confronto il rilancio dei territori e delle piccole comunità attraverso politiche innovative e sostenibili che garantiscano pari opportunità e diritti per i cittadini.

Iniziative del Cai

Il Club Alpino Italiano ha organzizato diverse iniziative per celebrare la Giornata. Vi rimandiamo al loro portale per visionarle.

CAI

Campagna di comunicazione del Governo

La campagna di comunicazione, promossa dal Dipartimento per gli Affari Regionali e le Autonomie in occasione della Giornata Internazionale della Montagna, intende promuovere la ricchezza del territorio montano e la sua rilevanza per il Sistema Italia.

Obiettivi

•    Promuovere la ricchezza naturalistica, culturale ed economica delle aree montane;
•    promuovere i valori dei Comuni montani;
•    sensibilizzare i cittadini a riscoprire e rivivere le montagne italiane.

Il messaggio

Lo spot, attraverso il susseguirsi di suggestive immagini che ritraggono le tante anime della montagna (paesaggio, borghi, attività sportive, turismo) intende sottolineare come la montagna sia una risorsa preziosa per il Paese, con le sue ricchezze naturalistiche, culturali ed economiche. La memoria e i valori custoditi nei territori montani sono un patrimonio da scoprire e vivere, anche per i cittadini residenti in altre aree.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button