Published On: Mer, Ott 2nd, 2019

Giovane laureando muore sulle Orobie

sms_solidale_944

Tragedia sulle Orobie: a perdere la vita un 24enne, Emanuele Ossoli, di Brusaporto. Il corpo ritrovato nella zona del rifugio Curò dopo una caduta di 150 metri

È stato individuato grazie alla testimonianza di una ragazzo, l’ultimo ad averlo incrociato nella zona del rifugiò Curò. A trovarlo carabinieri, vigili del fuoco e Soccorso alpino.
Il ragazzo, che si stava per laureare, è morto dopo una caduta di 150 metri. Un ragazzo dedito allo sport, si allenava anche in montagna ed era partito lunedì 30 settembre senza lasciare detto ai familiari dove si sarebbe diretto.

Al mancato rientro a sera i genitori hanno lanciato l’allarme. Le prime ricerche hanno portato a Valbondione, dov’è c’era la sua auto parcheggiata. Come detto, grazie alla segnalazione di un escursionista che lo aveva incontrato, è stato possibile circoscrivere l’area e ritrovarlo. Una caduta gli è stata fatale, in una zona ripida: Emanuele è precipitato per oltre 100 metri.

foto: pagina Facebook

© 2019, all rights reserved.

Per segnalare refusi, imprecisioni e correzioni scriveteci a: redazione@mountlive.com