Grossa frana sul gruppo del Brenta. Chiuso il sentiero 332

Una frana di grosse dimensioni si è staccata ieri dal gruppo del Brenta (nella parte est), in Trentino, nel comune di Molveno.

Il distacco si è verificato verso l’ora di pranzo in località Casinati: sono caduti massi di grosse dimensioni tra i quali, precisano i vigili del fuoco volontari di Molveno, uno di circa 4 metri per 5.

Off-limits il sentiero 332

Sassi e rocce sono caduti fino al sentiero 332, che da Malga Andalo porta al rifugio Selvata. Non risultano persone ferite o coinvolte. La zona, chiusa al passaggio per motivi di sicurezza, è ora monitorata in elicottero dalla forestale, che sta conducendo un sorvolo con il sindaco di Molveno e dai tecnici del Servizio geologico della Provincia autonoma di Trento.

Brenta
Provincia di Trento

Un grosso blocco di roccia, di circa 120 metri cubi è franato sul sentiero, rendendone necessaria la chiusura. Il fronte della frana appare di circa 250 metri in lunghezza ed altrettanti in larghezza, come ha verificato anche il geologo del servizio geologico provinciale, che si è recato sul posto per un sopralluogo con un elicottero del nucleo provinciale.
Sia il rifugio Selvata che la malga Andalo possono essere raggiunti tramite altre vie di accesso. L’ipotesi è che la frana sia stata causata dalle forti piogge, che probabilmente hanno destabilizzato la roccia.
La frana nel suo complesso è tra i 15.000 e i 20.000 metri cubi di roccia, con una nicchia di distacco alta 60-70 metri, larga 25-30 metri e profonda 10-15 metri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Articoli correlati

Back to top button