Gruppo di scout sorpreso dal temporale lancia l’allarme

Hanno passato la notte al caldo e all’asciutto i sedici ragazzi, tutti minorenni, che ieri sera sono stati portati in salvo dal Soccorso alpino, Stazione di Morbegno, dal Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza e dai Vigili del fuoco.

La “missione”

Il gruppo di scout, tutti residenti nel Milanese, si era avventurato per una cosiddetta “missione” nei boschi sopra Pescegallo, verso i rifugi Trona Soliva e Falc. Poi è arrivato il temporale, con pioggia intensa, grandine, vento forte e calo delle temperature. Arrivati nei pressi di un torrente, i ragazzi si sono preoccupati e hanno chiesto aiuto. Più di una ventina i soccorritori, che li hanno localizzati e raggiunti in poco tempo. Alcuni dei ragazzi avevano qualche piccolo problema: una ragazza aveva una sospetta distorsione, altri delle contusioni, molti presentavano un inizio di ipotermia. Sono stati accompagnati a valle, dove il personale della Croce Rossa di Morbegno ha effettuato tutti gli accertamenti. Il comune di Gerola Alta ha messo a disposizione i locali per trascorrere la notte al sicuro.

Una squadra infine è salita al rifugio per accertarsi che anche il secondo gruppo, composto da diciotto ragazzi impegnati in un’altra “missione”, fosse giunto a destinazione e fosse tutto a posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Articoli correlati

Back to top button