Himalaya, Ted Hesser e Garrett Maddison su una vetta inviolata di quasi 7000 mt

Gli americani Ted Hesser e Garrett Maddison alla fine di novembre hanno messo a segno la prima salita di una vetta – vicina all’Everest – di che sfiora i 7.000 metri in Himalaya con una via di misto di circa 1400 metri con difficoltà tecniche sino a 5.8.

Vorremmo battezzarla Mt. Khembalung – ha detto Hesser – il nome del villaggio da cui provenivano tutti i membri del nostro team di sherpa e che si trova a pochi giorni di cammino dalla base della montagna.

I due prima hanno scalato l’Ama Dablam per acclimatarsi. Si sono diretti poi verso il campo base e in pochi giorni hanno instalato un campo alto e sono rimasti bloccati per un paio di igorni a cause delle abbondanti nevicate. La salita in vetta è durata circa 12 ore.

Hesser Si tratta di un posto molto particolare. Si dice che sia una delle decine di luoghi spirituali in cui il guru Rimpoche ha nascosto i suoi testi sacri (le prime parole scritte del Buddha). Spero di tornare un giorno per tentare alcune delle altre cime inviolate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Back to top button