I luoghi più caldi al mondo

Quali sono i luoghi più caldi della Terra? La Death Valley, la Valle della Morte statunitense (altitudine -86 mt slm) tra California e Nevada, è di sicuro tra i più infernali al mondo. Detiene il record di luogo più caldo al mondo con i suoi 56,7 °C (riferito all’aria) ma il valore non è omologato fra i record di temperatura mondiali per l’imprecisione della misurazione dell’epoca. Poi nel 2020 un altro picco nella Death Valley. A Furnace Creek 54,4 gradi centigradi. Sempre riferiti all’aria. La registrazione fu verificata dal Servizio meteorologico nazionale degli Stati Uniti.
Un altro valore non omologato riguarda una massima di 57,8 gradi registrata ad Al-Aziziyah, in Libia. Nel 1922. L’Organizzazione meteorologica mondiale ha invalidato il dato.

Temperatura al suolo

Come temperatura al suolo il record (a pari merito) lo detengono due deserti: Dasht-e Lut, in Iran, e quello di Sonora, al confine tra Stati Uniti e Messico; temperatura 80,8 °C.
Temperature infernali anche a Queensland in Australia con un 68,9°C e poi la località di Turpan in Cina (66,7 gradi). Altri posti roventi nella regione del Sahara, a Ghadames in Libia, Kebili in Tunisia, Timbuctu in Mali, Tirat Tsvi in Israele, Wadi Halfa in Sudan.

In Italia il record europeo

La Sicilia detiene il record per temperatura più alta d’Europa. Prima il record spettava a Catenanuova, in provincia di Enna: 48,5 gradi registrati il 1° agosto 1999. Nell’estate 2021, nei Siracusano, nel comune di Floridia, il termometro ha raggiunto i 48,8 gradi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Articoli correlati

Back to top button