I Ragni Della Bordella e Bacci ripetono “Corallo” sul Aguja Rafael Juarez

Scaldano i motori in vista del tentativo sul Diedro degli Inglesi al Cerro Torre

Prima salita patagonica per i Ragni in questa nuova spedizione. Matteo Della Bordella e David Bacci, sfruttando una finestra di bel tempo, hanno ripetuto Corallo, via di Fabio Leoni e Ermanno Salvaterra aperta nel 1994 sulla parete ovest dell’Aguja Rafael Juarez (2.637 mt). Massiccio del Fitz Roy. “Allenamento” proficuo in vista del tentativo sulla parete est (Diedro degli Inglesi) del Cerro Torre.

Una bella salita, raccontano i due Ragni con 500 mt di fessure perfette e un diedro di 100m…

Matteo Della Bordella Ora che abbiamo “scaldato i motori” con questa stupenda salita, speriamo che tutte le stelle si allineino per il nostro obiettivo principale.

Oltre ai due ci sarà anche Matteo De Zaiacomo, il quale ha dovuto rinunciare a questa prima salita  per motivi di salute.

Aguja Rafael Juarez

Questa torre è stata chiamata “Rafael Juarez” nel 1974 dai primi salitori in memoria di un giovane alpinista di Cordoba. Rafael scomparve nel ghiacciaio dell’Adela, in compagnia di Eduardo Atilio Mundet, anche lui argentino. Si presume caduti in un crepaccio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Articoli correlati

Back to top button