Il rifugio di Schumacher in Norvegia venduto per 2,5 milioni di euro

Situato a nord di Oslo è grande 645 mq con spa e palestra oltre ad un enorme garage per 7 autovetture

rifugio schumi

Il rifugio di montagna di Michael Schumacher in Noervegia è stato venduto per 2,5 milioni di euro. Il pilota pluriocampione del mondo di Formula 1 è attualmente alle prese con una lunga riabilitazione in seguito al terribile incidente sugli sci del 2013. Il rifugio si trova precisamente a Trysil, a nord di Oslo. Qui Schumacker e famiglia si ritiravano per starsene tranquilli nei periodi di vacanza lontani dai riflettori. La notizia l’ha data il “Daily Mail” e a quanto pare la decisione di vendere risale già all’anno scorso. Il cottage è bello grandicello, di 645 metri quadri e Schumacher lo aveva acquistato negli anni Novanta. Ovviamente non ci manca nulla: una spa, una palestra, enorme garage per parcheggiare sino a 7 auto. Chi l’ha comprato? L’acquirente, si sa che non è norvegese, l’avrebbe acquistato per 22 milioni di corone norvegesi (circa 2,5 milioni di euro). Schumacher era solito trascorrere per più mesi la sua permanenza nella dimora norvegese, soprattutto quando i suoi figli erano piccoli, ed era pure membro della squadra di calcio locale, il Nybergsund Idrettslag. Ci sono voluti solo 3 mesi per trovare un acquirente, ha spiegato il responsabile dell’agenzia incaricata della vendita al quotidiano finanziario scandivano Dagens Naeringsliv. Per motivi di privacy non è stata resa nota l’identità degli acquirenti, ma, come detto, si tratterebbe di una famiglia non residente in Norvegia. L’acquirente sarebbe rimasto estasiato appena ha visto il rifugio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button