Il Sentiero degli Dei a picco sul paradiso

Il famoso sentiero naturalistico sulla Costiera Amalfitana, lungo circa 9 km, con tuffo finale e giro turistico a Positano e Amalfi

l Sentiero degli Dei, un trekking a picco sul mare e con un panorama mozzafiato sulla costiera tra Amalfi e Sorrento e vista sulle isole del Golfo di Napoli. Il Sentiero degli Dei è un percorso naturalistico di circa 9 kilometri che parte da Bomerano (Agerola) e termina a Positano.

Il Sentiero degli Dei

Negli ultimi anni è diventato famoso e molto frequentato. Il nome deriva da eventi storici e leggende secondo le quali le divinità greche passarono proprio di qui per salvare Ulisse dalle sirene che si trovavano sull’isola de Li Galli.
Esitono due percorsi, il Sentiero degli Dei in “alto” e “basso”. Il primo inizia da Bomerano (Agerola) e termina a Santa Maria Del Castello (leggermente più impegnativo per il maggiore dislivello), il secondo attraversa Nocelle.
Lungo il percorso sono presenti strutture protettive per i punti più impegnativi, terrazze panoramiche con splendida vista sui Faraglioni dell’isola di Capri, Punta Penna, l’isola Li Galli e i Monti Lattari.

 


        • Lunghezza: circa 9 km
        • Dislivello: circa 600 mt d-
        • Durata: 4/5 ore

 

I più percorrono il Sentiero degli Dei solo in andata. Una volta scesi da Nocelle è possibile andare in spiaggia (tramite degli scalini) e “rinfrescarsi” con un bel bagno nelle limpide acque della Costiera Amalfitana. Da qui si può prendere una barchetta sino a Positano (oppure risalire sulla Statale e dopo circa 1 km sarete a Positano). Dopo aver fatto un giro per il borgo e, perché no, assaggiato qualche prelibatezza locale si può prendere un autobus (o via mare) sino ad Amalfi. Anche qui è d’obbligo un giro turistico per il paese. E poi il bus navetta che vi condurrà sino al punto di partenza. In alternativa vi sono bus che da Positano vi condurranno sino ad Agerola.

Un consiglio: prestate attenzione in estate con il sole picco. Da preferire nelle belle giornate primaverili o di inizio autunno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Articoli correlati

Back to top button