In un video Simone Moro racconta la caduta nel crepaccio

Brutta avventura per l'alpinista bergamasco e Tamara Lunger sul plateau sommitale del ghiacciaio dei Gasherbrum. Stanno bene, spedizione chiusa

Tutto è bene quel che finisce bene. Simone Moro e Tamara Lunger sono acciaccati, ma sono vivi. La loro spedizione al Gasherbrum è conclusa, a breve torneranno a casa dai loro cari.

Simone Moro ha realizzato un video per TV Bergamo e Orobie, dalle parole di Moro traspira la calma dopo la tempesta, la razionalità di un alpinista con esperienza che se l’è vista brutta ma che, con fortuna e saper fare, ha portato a casa la pelle.

video: tv bergamo, orobie

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button