Incidente mortale con lo snowboard a Piancavallo

Un uomo – cittadino americano di circa 40 anni – è morto ieri pomeriggio mentre scendeva con uno snowboard lungo la pista Tremol 2 di Piancavallo (Pordenone).

Non sono note al momento le cause del decesso e cioè se è caduto in seguito a un arresto cardiaco oppure, al contrario, se sia stata la caduta a causare l’arresto cardiaco e la morte.

Soccorsi

Dovranno essere i soccorritori a stabilire le cause del decesso. Sul posto proprio sono giunti il medico di guardia della località sciistica friulana e un rianimatore, a bordo dell’elicottero di Pieve di Cadore. Sul posto sono giunti anche i tecnici del Cnsas, del Soccorso piste e i Carabinieri che stanno svolgendo le indagini.
L’uomo era privo di documenti. È stato per questo chiesta la collaborazione della Polizia militare americana. La Procura di Pordenone, che coordina le indagini, ha incaricato i militari dell’Arma di sentire i testimoni per chiarire la dinamica della caduta. Poco prima del dramma, sulla stessa pista era scivolato sul ghiaccio uno sciatore di 13 anni che è stato accompagnato, in ambulanza, in codice giallo, all’ospedale di Pordenone.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Back to top button