Inquinamento acustico? Contropetizione per salvare i campanacci

mucca campanacci

Scatta la contropetizione per salvare i campanacci. Il sindaco di Biot, in Haute-Savoie, Henri-Victor Tournier, ha ricevuto il mese scorso una mail nella quale si faceva presenta l’avvio di una petizione per chiedere lo stop dell’inquinamento acustico causato dai campanacci delle mandrie. Una dozzina di persone di Passo Corbier lamentava il rumore causato dai campanacci al collo delle mucche al pascolo vicino alle loro case.

Al sindaco la cosa non è andata giù, anche perché, a quanto sembra, la maggior parte dei firmatari hanno seconde case e vengono su solo per le vacanze.

La cosa ha fatto molto rumore ed è scattata una contropetizione, firmata da circa 40mila persone e a Passo Corbier si è tenuta anche una manifestazione organizzata su Facebook.

© 2017, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button