Jost Kobusch torna sull’Everest il prossimo inverno

L'alpinista tedesco tentò nell'inverno 2020 la cresta ovest in solitaria e senza ossigeno

E poi ci sono i momenti in cui penso che arriverà di nuovo il momento di un piccolo 6000 per l’acclimatazione. Non vedo l’ora che si torni verso Everest già a fine ottobre. Quindi, per acclimatazione, si intende! La spedizione direttamente all’Everest inizia a fine dicembre.

La spedizione la annuncia egli stesso, sui suoi canali social.

 

LEGGI ANCHE Intervista a Jost Kobusch: Everest, tornerò il prossimo inverno. Ma prima in Alaska

 

Nell’inverno 2020 l’alpinista tedesco tentò l’Everest dalla cresta ovest e dal corridoio di Hornbein. Un’impresa non da poco. In solitaria e senza ossigeno, per una via difficile. Solo nella prima parte della spedizione fu accompagnato dal fotografo Daniel Hug. Salì, si dannò, massima altitudine raggiunta i 7.400 mt circa. Ebbe problemi fisici. Poi ci si mise il maltempo e, alla fine, decise di tornare a casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button