La cordata italiana raggiunge la spettacolare vetta del Cerro Torre in Patagonia

Gli italiani conquistano nuovamente lo spettacolare Cerro Torre in Patagonia. La cordata dell’esercito italiano, infatti, composta dai tre alpinisti della Sezione Militare di Alta Montagna – C.le Magg. Sc. Marco Farina, C.le Magg. Sc. Marco Majori e C.le  François Cazzanelli –  alle 13.30 circa di domenica (ora locale) ha raggiunto la vetta del Cerro Torre (Mt. 3102) dal versante W (ovest) per la “Via dei Ragni” (600 Mt. – 90° – M4); tale via fu salita per la prima volta dai Ragni di Lecco (Daniele Chiappa – Casimiro Ferrari – Mario Conti – Pino Negri) nel mese di gennaio del 1974. L’avvicinamento alla parete, fanno sapere dall’Esercito, è avvenuto il 13 dicembre con partenza dalla zona del bivacco Nipo Nino alle 03.15 circa, superamento del Colle Standhart e discesa sul versante W (ovest) del gruppo montuoso del Cerro Torre.
Gli alpinisti hanno quindi raggiunto in tarda serata, verso le ore 19.00 circa (ora locale) la base della via. Ieri, poi, il rientro a El Chalten, passando da Passo Marconi. A ragione questa splendida via su quell’autentico “Siluro di Granito” che è il Cerro Torre, è una di quelle che possono essere inserite ai primi posti nella “Lista dei sogni” di ogni alpinista.

cerro torre

© 2014, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button