Pubblicato il: ven, Mag 17th, 2019

Lasciano posto fisso per gestire un rifugio

Facebooktwitterlinkedintumblrmail

Non sono stati i primi e nemmeno gli ultimi a decidere di cambiare radicalmente vita. La loro scelta coraggiosa merita di essere raccontata. Dettata dall’inseguire un sogno e mollare tutto, mossi dall’entusiasmo. È questa la storia di Martina Bordignon, 29 anni, insegnante e Andrea Minotti, 30 anni, operatore turistico, entrambi di Bolzano con una laurea in tasca ed un posto fisso, che decidono di cambiare vita per gestire un rifugio a 1.800 metri di quota.
“Certo, trovare un rifugio da gestire non è stato facile”, racconta Martina. I due giovani si sono fatti le ossa per due stagioni come apprendisti in alta montagna e ora gestiranno il rifugio Oltradige al Roen, a cavallo tra la provincia di Bolzano e quella di Trento, in val di Non. Dove non arriverà l’esperienza, sarà l’entusiasmo a guidare questi due ragazzi insieme alla loro voglia di fare bene.
Il rifugio Oltradige è stato costruito nel 1913 ed appartiene al Cai di Bolzano. E’ raggiungibile dalla val di Non a piedi in circa 20 minuti oppure dal passo della Mendola. Tempo permettendo la stagione si aprirà a fine maggio-inizio giugno per concludersi a fine ottobre.

fonte/foto: ansa

© 2019, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwitterlinkedintumblrmail
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox