L’Etna si risveglia con una spettacolare eruzione

Problemi ai voli aerei e nelle città dell’area (Sicilia e Calabria) una pioggia di cenere nera. La gente gira con ombrelli e fazzoletti sulla bocca

03 Dec 2015, Catania, Catania Province, Sicily, Italy, Italy --- Catania, Italy. 3rd December 2015 -- A so-called dirty thunderstorm with volcanic lightning seen as Mount Etna erupts. The weather phenomenon is related to the production of lightning in a volcanic plume. The image was captured by merging five separate images in sequence. -- Explosions and ash emissions were seen from Mount Etna's Voragine crater. The Voragine was formed inside the volcano's central crater in 1945. Its last eruptive activity dates back to 2013. --- Image by © Marco Restivo/Demotix/Corbis

Image by © Marco Restivo/Demotix/Corbis su National Geographic

 

La spettacolare eruzione della notte del tre dicembre, proveniente dal cratere sommitale “Voragine”, è durata poche ore, ma ha creato una nube di cenere la cui ricaduta ha causato gravi problemi a Messina e Reggio Calabria.

Si è trattata di una delle eruzioni più importanti degli ultimi decenni. Problemi al traffico aereo. Potenza e bellezza tramite emissioni di gas e materiale piroclastico. Il fenomeno è durato poche ore ed è poi ripresa l’attività stromboliana che da circa tre settimane è presente sull’Etna. I valori che segnalano l’attività del vulcano, come i tremori dei condotti magmatici interni, sono già rientrati nella norma.

Case, auto strade e terrazze sono piene di sabbia nera.  Le persone camminano per strada con gli ombrelli aperti e i fazzoletti sulla bocca, perché le polveri che arrivano dell’Etna sono fastidiose anche per la respirazione.

 

© 2015, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button