Linea Bianca fa tappa a Sappada con Mauro Corona

È Sappada, in Friuli Venezia Giulia, il luogo raccontato da Massimiliano Ossini e Giulia Capocchi nel nuovo appuntamento con “Linea Bianca”, in onda sabato 26 marzo alle 15.20 su Rai 1.

La Puntata

Si parte dalla cima del Monte Peralba, a quota 2.694, nel gruppo delle Alpi Carniche, sulle orme di Papa Giovanni Paolo II. A Cima Sappada, due giovani fratelli boscaioli, mostrano le attività di pulizia e di sgombero dei tronchi caduti in seguito alla tempesta Vaja. Tra i temi affrontati anche la problematica del bostrico, il parassita che sta devastando molte foreste del Nord Italia. Dai boschi ai 15 chilometri di piste perfettamente battute e organizzate, con 10 impianti di risalita. I maestri di sci illustrano le potenzialità e l’offerta del comprensorio sciistico di Sappada. Sempre da Cima Sappada, uno dei borghi più belli d’Italia, attualità e tradizione s’intrecciano: qui si realizzano maschere di legno finemente intagliate, mentre curiose creazioni di fieno sono realizzate per far rivivere ai visitatori scene e atmosfere del passato e le vecchie case hanno mantenuto l’aspetto di una volta, ma anche una spiccata attenzione e rispetto per l’ambiente.
Con Mauro Corona, scrittore, alpinista e scultore italiano, si va, invece, alla scoperta di un incantevole angolo nascosto di Sappada, nel cuore del bosco: è la scalata dello Specchio di Biancaneve, scenografica cascata ghiacciata del Rio Siera. E ancora, in Val Sesis, si va ai piedi del Monte Peralba, il fascino delle sorgenti del Piave, area naturalistica di incredibile pregio.
Si chiude, da Sappada, con Sara e Marta, che con passione propongono formaggi di qualità e, con la signora Rosina, che prepara i “gepicta kropfn”, prelibati ravioli pizzicati ripieni di ricotta acida aromatizzata al dragoncello, menta e rapa gialla di montagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Articoli correlati

Back to top button