L’orso M57 trasferito in un parco in Ungheria

Era al Centro Casteller di Trento dall'agosto 2020, dopo che aggredì un carabiniere ad Andalo

L’orso M57 sarà accolto in un parco per orsi e lupi in Ungheria. La struttura che lo accoglierà si trova nella città di Veresegyhaz.

M57

L’orso, che durante la permanenza al Casteller è stato monitorato costantemente dai veterinari, pesa 167 chili ed è in buona salute. In Ungheria convivrà con altri plantigradi.

Aggredì un carabiniere

L’esemplare era ospitato all’interno dell’area faunistica del Casteller, a Trento, a partire dall’agosto 2020, quando aggredì un carabiniere in servizio presso la stazione di Andalo.
A quanto riporta la Provincia di Trento, prima della sua cattura il plantigrado aveva seguito insistentemente delle persone in almeno sette casi, per due volte aveva stazionato a lungo all’interno di centri abitati, in cinque casi aveva manifestato particolare confidenza nei confronti dell’uomo e per 14 volte si era alimentato su cassonetti contenenti rifiuto organico.

Il trasferimento

L’operazione di trasferimento è il frutto di un rapporto avviato dall’amministrazione provinciale con i referenti ungheresi, che la scorsa estate hanno compiuto un sopralluogo a Trento per verificare la possibilità di ospitare M57 presso la propria struttura. Prima di raggiungere un accordo, le autorità Cites italiane e ungheresi hanno accertato le caratteristiche dell’area che accoglierà l’animale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button