Messner sposo: “Nozze, un giorno bellissimo e Diane era splendida”

Il Re degli Ottomila farà cordata con Diane Schumacher per i suoi progetti

Mi sono sposato per la terza volta e molti si chiederanno perché. La spiegazione è molto facile. La mia vita va avanti con grande creatività e voglia di vivere.

Sì, Messner si è sposato. il suo 3° matrimonio. A una settimana dalla cerimonia, svoltasi in gran segreto a Castelbello (Val Venosta), il re degli Ottomila parla delle nozze con Diane Schumacher, 35 anni più giovane di lui.

Il giorno delle nozze? È stato bellissimo e anche Diane era splendida. Il giorno dopo il matrimonio siamo andati su alla Malga di Casnago, in Val di Funes, dove io ho trascorso la mia infanzia. D’estate, da bambino, ero sempre lì e ci tenevo a portarci Diane. D’altronde partire ora per la luna di miele non aveva senso. E poi, il viaggio di nozze, noi lo facciamo tutti i giorni perché siamo sempre in giro per il mondo insieme, tutto l’anno. Una grande festa come quella che avremmo desiderato non si poteva fare, è ancora vietato per le misure anti-Covid, e comunque non c’è nessuna fretta: quando si potrà, quando tutto sarà finito, anche tra un anno, chiameremo tutti i nostri amici e festeggeremo alla grande questo bel giorno e questa grande novità.

 

LEGGI ANCHE Reinhold Messner si sposa

 

Nei prossimi anni, vorrei dire decenni, – racconta all’ansa il 77enne – mi occuperò dell’eredità dell’alpinismo dalla fine dell’Ottocento ai tempi nostri e del rapporto tra uomo, natura e montagna. In questo ‘viaggio’ avrò al mio fianco una donna che fa cordata con me.

Nel frattempo, questo sabato, riaprono i suoi musei della montagna.

Finalmente possiamo riaprire, dopo mesi e mesi di chiusura forzata. Fortunatamente sono già vaccinato e sono convinto che ci aspetti una bella estate, l’inizio del ritorno alla libertà. Dobbiamo uscire da questa crisi e dobbiamo vedere un futuro positivo, limpido, pieno di speranza e senza più paure sul nostro futuro.

© 2021, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button