Milan Radovic morto sul Khan Tengri

Tragedia pochi giorni fa sul Khan Tengri. A perder ela vita sul Settemila kazako, il noto alpinista montenegrino Milan Radovic.

A darne notizia il club di alpinismo “Visokogorci Crne Gore”, di cui Milan Radovic era presidente:

Dopo essere salito in vetta al Khan Tengri (7.010 metri), impresa che richiede un’eccezionale preparazione fisica e tecnica, e dopo essere ritornato al C4, l’alpinista è precipitato  per oltre 1.000 metri, probabilmente a causa della rottura di una grossa cornice di ghiaccio sulla quale si trovava.

Illeso il suo compagno di scalata Aleksandar Djajic, il quale al momento dell’incidente era all’interno della tenda a c4.

Il loro obiettivo era di diventare i primi montenegrini a giungere in vetta al Pik Pobeda (7.439 mt),  spedizione organizzata per celebrare i 10 anni del club di alpinismo Visokogorci Crne Gore.

Radovic aveva un passato legato al calcio e all’atletica leggera. Era nato a Pluzine, era guida alpina  ed ha scalato il  Manaslu (8.163 m) nel 2008, insieme a Dragan Bulatovic. Aveva 49 anni.

foto: facebook milan radovic

© 2019, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button